. Progettazione d’interni – appartamento Bertinoro-FC

Progettazione d’interni – appartamento Bertinoro-FC

L’intervento di progettazione e arredo d’interni si è svolto a Bertinoro, splendido esempio di borgo medioevale che si staglia sulle colline tra Cesena e Forlì, dal quale è possibile godere di una  vista panoramica mozzafiato fino al mare.ll lavoro di interior design in questo caso, si è incentrato maggiormente sulla scelta di finiture, arredi e dettagli che andassero a valorizzare e caratterizzare uno spazio già architettonicamente definito e non tanto grande.La necessità della committenza è stata chiara fin da subito: avere uno spazio dove poter trascorrere momenti di relax e raccoglimento,un nido dove trovare ristoro dalla frenesia del lavoro e della città.
Come mostrano le immagini, l’ambiente è molto luminoso grazie alle ampie vetrate che creano una compenetrazione tra interno ed esterno, tra collina e mare, l’illuminazione artificiale è stata selezionata, quindi, per creare dei giochi di luce e valorizzare l’ambiente soprattutto nei momenti serali, creando varie possibilità di intensità e atmosfera.
La luce diventa decorazione senza appesantire l’ambiente, in certi casi sotto forma di una sospensione eterea al centro del tavolo da pranzo, in altri casi, come in camera si intreccia con l’arredo fuoriuscendo dagli intagli del retroletto.
L’idea è stata quella di creare  spazi estremamente differenti ma molto armonici, in modo da colpire lo sguardo con delicatezza.
Ogni ambiente ha una diversa sfumatura ma nel complesso l’appartamento risulta avere un unico carattere: deciso e raffinato.Il soggiorno, dalla forma semicircolare, ci accoglie con una vista panoramica sulle colline e sul mare, solo in un secondo momento si possono apprezzare le scelte stilistiche dell’interno, come il pavimento di quercia stonalizzato, accostato ai colori caldi delle pareti, agli arredi che si muovono tra il bianco e il grigio tortora,spaziando tra vari materiali come i tessuti, il legno, il ferro naturale,la plastica.Questa commissione, arricchisce lo spazio creando allo stesso tempo un’ambiente  ordinato e sobrio.Passando nella zona notte, troviamo il bagno, interamente rivestito in cemento nero, solo i sanitari molto minimali e  bianchi, rompono questa scatola essenziale e pulita,l’unico tocco decorativo è dato dal lampadario di design che scende sul lavabo monolitico in Corian.
La camera da letto è un ambiente estremamente rilassante, il letto, realizzato su misura così come la biancheria,è il protagonista attorno al quale si muovono i dettagli della stanza.
La grande testata bianca retroilluminata , è una quinta scenografica che nasconde la cabina armadio e che insieme alla parete di fondo rivestita in carta da parati,crea un gioco prospettico rompendo completamente lo schema a base quadrata della stanza.
La tenda scelta in un tessuto leggero e prezioso, ben si sposa con i colori del letto e del pavimento che prosegue dalla zona giorno e i dettagli, vanno a creare un’atmosfera unica, come la stampa fotografica realizzata dalla fotografa forlivese Olimpia Lalli che campeggia all’ingresso della camera e che,oltre a riprendere la colorazione della tenda,con la sua cornice in ferro  sottolinea ancora una volta questa commistione tra materiali che caratterizza tutto la casa, e a soprattutto la ricerca e l’artigianalità che all’interno di questo progetto trovano spazio accanto a importanti pezzi di design italiano e non.
Anche la terrazza,ricavata dalla copertura dell’appartamento segue le stesse logiche,il rivestimento in travertino, dal colore intenso e predominante viene bilanciato dal bianco degli arredi e delle tende, dalla quinta di piante che circondano la zona dei lettini ribassata rispetto a quella del tavolo realizzato artigianalmente in resina.
Lo specchio d’acqua rappresentato dalla vasca idromassaggio incassata, evoca il relax e strizza l’occhio al mare in lontananza.

Ph.Olimpia Lalli